Carrello

Carrello

Il nuovo digital audio player Astell&Kern SA700

Originale, particolarmente performante, estremamente aggiornato, per chi non ama i compromessi neanche in mobilità

Astell&Kern, è da sempre specializzata nella realizzazione di DAP portatili senza compromessi. Con il lancio del primo prodotto a sua firma nel 2012 (in realtà l’azienda madre, la IRIVER, è nata agli inizi degli anni ’90 insieme con la rivoluzione dell’MP3) l’obiettivo è sempre stato quello di offrire la miglior riproduzione sonora possibile in mobilità.

Questo nuovo Digital Audio Player Astell&Kern SA700, rappresenta un punto di svolta, facendo convergere il presente con il passato, la sensibilità analogica radicata nel cuore degli appassionati, con le ultime evoluzioni tecnologiche e con al centro dell’attenzione -come sempre in casa A&K- la miglior qualità audio. Per disegnarlo il costruttore ha fatto un balzo indietro di qualche anno, riprendendo le linee del loro primo modello, AK120 e reiventandolo in modo davvero originale.

Prima di tutto accuratezza tecnica e prestazioni, come del resto tradizione in casa A&K, e infatti il nuovo lettore audio portatile Astell&Kern SA700 è il primo DAP ad utilizzare un doppio DAC AK4492ECB, evoluzione di AK4497EQ e ingegnerizzato appositamente per i prodotti portatili, visto il suo minore consumo energetico, ma mantenendo inalterate le prestazioni audio. Il nuovo DAP Astell&Kern SA700 è stato progettato per riprodurre il suono della registrazione originale nel modo migliore possibile, con una risoluzione bit-to-bit fino a 32bit/384kHz, e DSD 11,2MHz.

Master Quality Authenticated

Non poteva mancare la compatibilità MQA, tecnologia in grado di garantire il suono della registrazione originale, tramite l’implementazione di un algoritmo proprietario.

Il design del nuovo digital audio player Astell&Kern SA700 è davvero originale, prima di tutto utilizza l’acciaio inossidabile per il contenitore, resistente alla corrosione e ai colpi, e durevole nel tempo, oltre a garantire le migliori prestazioni audio. Ha un aspetto retrò –lo accennavamo- anche grazie al led circolare sulla base della manopola del volume che fornisce preziose informazioni all’ascoltatore, come il livello del volume (tramite 150 livelli diversi di saturazione del colore) e la tipologia di brano in esecuzione; può ovviamente essere personalizzato in base ai gusti dell’utente. La manopola del volume, poi, è di disegno esclusivo e zigrinata, viene protetta da una struttura ispirata nel disegno a un ponte a corde, e permette una maggiore visibilità del LED indicatore. Lo slot per microSD nella base inferiore, utilizza il classico pulsantino di espulsione di prima generazione di Astell&Kern.

Occhio attento, come sempre da parte di Astell&Kern, all’esperienza d’uso, ancora migliorata.

Il nuovo DAP Astell&Kern SA700 è infatti stato progettato per essere utilizzato con una sola mano, e ciò influisce in modo positivo sulla sua portabilità; il pollice della stessa mano che lo sorregge può comandare il display frontale touch screen da 4,1 pollici e i pulsanti laterali, inclusa la manopola del volume. Con questa particolare impostazione la concentrazione dell’utente rimane focalizzata solo sulla musica. Anche l’interfaccia grafica è reinterpretata, rimane la solita GUI di Astell&Kern ma abbinata a una nuova che ricorda i videogame di prima generazione il tutto utilizzando diverse sfumature cromatiche.
I colori disponibili sono nero Onyx e Acciaio.