Final Audio A8000

1.999,00

Serie A
Il disegno di queste cuffie è nato dagli ultimi risultati sulla risposta all’impulso compiuti da Final. Ne è venuta fuori una suite di prodotti che stabiliscono nuovi criteri di valutazione della qualità del suono.
La PMT, Perceptual Transparent Measurement esclusiva di Final come nuovo parametro di valutazione delle prestazioni. Una serie che persegue il “Suono Trasparente” attraverso analisi e valutazioni della risposta all’impulso che non potevano essere valutati dalla classica misura di risposta in frequenza che si faceva in passato.

Categorie: , Tag:

Cuffia In-Ear – Final Audio A8000

  • Alloggio: Acciaio
  • Tipo di altoparlante: Dinamico in berillio
  • Connettore: MMCX
  • Cavo: OFC placcato in argento
  • Sensibilità: 102dB
  • Impedenza: 16Ω
  • Peso: 41g
  • Lunghezza del cavo: 1,2m
  • Caratteristiche del suono: Estrema chiarezza con una riproduzione senza pari di voci e strumenti, per le quali sono richieste grandi capacità dinamiche

A8000

Il modello di punta di Final offre il massimo della trasparenza sonora per prestazioni davvero senza paragoni in commercio.
Lo sviluppo della A8000 è iniziato rimettendo in discussione le metodologie di misurazione e la valutazione soggettiva adottate fino a quel momento da Final. Anche solo adottando i criteri con i quali furono sviluppate le D8000, il vecchio top di gamma, le cuffie della serie E sono risultate nettamente superiori. Con le A8000 sono stati introdotti dei nuovi criteri di valutazione. Tra i fattori che determinano la qualità del suono per cuffie e auricolari, l’estensione della risposta in frequenza è estremamente importante. L’aspetto più valutato in modo critico nelle registrazioni di musica classica è la trasparenza del suono, quella impressione per la quale la resa è molto chiara. Considerando questo aspetto come estremamente importante in Final hanno ritenuto che l’eccellente valutazione delle D8000 si doveva proprio al loro suono eccezionalmente trasparente. Prima dello sviluppo della serie A, in Final utilizzavano la modifica della risposta in frequenza, nel senso di sua ampiezza (nota come sintonizzazione), per modificare il suono delle cuffie, ma poiché questa metodologia non è in grado di apportare grandi cambiamenti alla risposta temporale, attraverso la sintonizzazione era difficile ottenere risultati migliori rispetto a quelli raggiunti con la serie D. Era necessario un nuovo approccio. Con questo obbiettivo Final ha sviluppato una propria metodologia proprietaria di valutazione, la Perceptual Transparency Measurement (PTM), come risultato della valutazione soggettiva e di quella dell’analisi della risposta all’impulso non ricavabile dalla risposta in frequenza. Per l’A8000 è stato adottato un materiale ideale per il diaframma, estremamente leggero e dotato di un’elevata velocità, costituito da una lamina di berillio ultrasottile (Truly Pure Beryllium Diaphragm).

Adozione del diaframma al berillio puro

L’A8000 impiega un diaframma in lamina ultrasottile di berillio (Truly Pure Beryllium Diaphragm), che si ritiene essere un materiale ideale per la membrana, grazie alla sua leggerezza (peso specifico di 1,85) e all’elevata velocità di propagazione del suono di 12.900 m/s, seconda solo a quella del diamante, il Berillio, insomma, ha caratteristiche ideali per essere utilizzato come diaframma di un altoparlante. La sua adozione apporta una migliore risposta temporale, in grado di rendere il suono molto più trasparente con una nitidezza e la persistenza del suono saranno percepite chiaramente, così come il silenzio tra i suoni. La realizzazione di una sottile pellicola di Berillio puro è difficile. Gli ingegneri Final hanno dovuto faticare per renderlo abbastanza stabile, ma i risultati ottenuti hanno ripagato il loro duro lavoro. Per realizzare un suono trasparente utilizzando un materiale così nobile, è stato necessario sviluppare una struttura altrettanto eccellente, dal motore magnetico alla tecnologia di progettazione e produzione. Del resto Final ha una grande esperienza nello sviluppo e nella produzione degli altoparlanti per cuffia, non è stato pertanto difficile sfruttare i vantaggi del Berillio puro. In passato, un diaframma in berillio veniva creato dalla deposizione sotto vuoto di un sottile strato di metallo su una pellicola di resina. Questo metodo era efficace per migliorare le caratteristiche della membrana di resina, ma le sue qualità rimanevano predominanti. Se, come nel caso delle A8000, si utilizza il Berillio puro, il suono e le caratteristiche sono completamente diverse.

Il suono di queste cuffie è stato ottenuto tenendo conto del rapporto tra l’impressione spaziale e la gamma dinamica della musica, creando un eccellente suono.
L’approccio è stato quello della percezione spaziale. Le registrazioni classiche e jazz sono eseguite ponendo molta enfasi sugli aspetti della spazialità, della distanza, d’ampiezza e il riverbero. Il rock, il pop e molte delle recenti registrazioni di colonne sonore non tengono molto in considerazione questi aspetti. Si preferisce sottolineare la chiarezza della riproduzione, che porta in primo piano i vari strumenti e la voce.

Un altro approccio è la gamma dinamica, ovvero i cambiamenti di volume nel tempo. Se la gamma dinamica è ampia, è possibile utilizzare la variazione di volume per ottenere un’espressione più dinamica della musica. Ma ci sono alcuni tipi di musica per i quali sono preferibili registrazioni con una dinamica più limitata, per permettere a ciascuno degli strumenti e alla voce di apparire meglio davanti agli occhi dell’ascoltatore.

La differenza tra questi due modi di pensare non riguarda quale sia quello migliore, ma piuttosto le diversità con cui la musica viene composta e cosa viene richiesto dal musicista. Per quanto riguarda la classica in generale, e quella suonata dall’orchestra in particolare, l’orientamento spaziale degli strumenti è particolarmente importante. Quelli ad arco sono posizionati più vicini al pubblico con le percussioni dietro di essi. Se l’equilibrio tra l’orientamento spaziale e il volume di ogni gruppo di strumenti dovesse non essere veritiero, la musica perderebbe di senso. Per questo motivo, non è opportuno che ogni strumento appaia davanti agli occhi dell’ascoltatore. Per il rock e il pop, invece, la spazialità non è così necessaria e quindi c’è più enfasi sulla chiarezza.
Questi prerequisiti sono molto importanti, in particolare per l’ascolto con cuffie e auricolari, ed è sempre più evidente come sia necessario in fase di progettazione porsi degli obbiettivi su quale aspetto prediligere, in modo da utilizzare il miglior altoparlante e la struttura più adeguata per raggiungere l’obbiettivo di progetto.

Nel grafico sottostante trovate sull’asse X spazialità e chiarezza nella riproduzione, e sull’asse Y la dinamica.
L’eccellente risposta temporale dell’A8000 gli permette una qualità nella riproduzione che si avvicina all’estensione della Serie D, con la grande spazialità richiesta nella musica classica e jazz e al contempo ampia gamma dinamica. La caratteristica più distintiva dell’A8000 è la sua universalità, la capacità accontentare chiunque, con un suono eccellente per ogni contenuto.

La sensazione di un adattamento personalizzato

Basate sul design IEM sviluppato per la serie B ideale per la massima vestibilità, le A8000 sembrano cucite su misura per le nostre orecchie. Quanto si percepisce un’auricolare, quella percezione è dovuta al senso di oppressione. Di primo acchito può sembrare corretto scegliere una forma ergonomica tenuta in posizione nella cavità auricolare dall’elasticità del silicone, ma questa metodologia esercita una pressione sull’orecchio che porta inevitabilmente all’accumulo di fatica. Limitando l’area di contatto nel canale auricolare, e facendo poggiare la cuffia su un’ampia area dell’orecchio, si ottiene un grande senso di vestibilità, senza sensazione di oppressione. In questo modo A8000 è adatta alle orecchie di molte persone diverse. Nessuna sensazione di oppressione nei punti di contatto, ottenendo una sensazione di grande comfort, come se fosse un auricolare personalizzato.

 

Il telaio in acciaio inossidabile è tagliato con precisione e dotato di “Tetra-Chamber Construction”

Il volume e la forma delle camere anteriori e posteriori all’altoparlante hanno un grande impatto sulla qualità del suono. In particolare, il funzionamento del driver al Berillio vero e proprio è estremamente delicato, e viene fortemente influenzato dagli spazi ricavati nel telaio. Il design interno può essere calcolato in una certa misura attraverso simulazioni, ma vanno poi fatti ripetuti prototipi fino al raggiungimento degli obiettivi preposti. Per l’A8000, al fine di ottimizzare il funzionamento del driver, l’interno del telaio dell’unità driver è diviso in quattro camere (Tetra-Chamber Construction); quella del driver, la doppia dietro l’altoparlante, e quella che alloggia il connettore MMCX. L’altoparlante è montato in modo da sopprimere le vibrazioni generate così da ottenere il miglior suono possibile. L’uso di quattro camere fa raggiungere il giusto equilibrio tra volume e tenuta nella gamma bassa, prevenendo allo stesso tempo la perdita d’importanti sfumature.

MMCX Connector e cavo esclusivo in OFC ad alta purezza rivestito in argento OFC

Il connettore MMCX è stato sviluppato in Final utilizzando cavi rivestiti in argento OFC ad alta purezza che forniscono un ampio sound stage. Questi cavi sono stati sviluppati dalla Junkosha corporation per essere utilizzati con il supercomputer “Kei” grazie alla loro veloce velocità di trasmissione del segnale. La pellicola isolante è realizzata in PFA, anch’essa sviluppata da Junkosha*, che ha utilizzato il suo vasto know-how attraverso il marchio JUNFLON® per creare materiali isolanti a bassa capacità. Il tubo esterno è realizzato in PVC in modo da essere sorprendentemente flessibile che rende il cavo estremamente facile da usare, oltre a ridurre le probabilità di microfonicità. Inoltre, il connettore MMCX e il mini-jack da 3,5 hanno subito una prova di piegatura di 5.000 volte, fino a perfezionarne il design della connessione con una che può resistere a più di 50.000 piegature.
* Junkosha è una società giapponese che sviluppa e produce cavi coassiali con la maggiore velocità di propagazione al mondo, il 95% della velocità della luce, ma anche cavi per settori critici come la marina e l’aerospaziale, la sanità e le strutture per la produzione di energia. Questi cavi speciali richiedono un alto livello di tecnologia e sono basati sull’uso di fluoropolimeri. I cavi Junkosha sono anche noti con il marchio JUNFLON® e si sono guadagnati l’enorme fiducia di molta parte degli ingegneri che hanno bisogno di cavi speciali.

MMCX ASSIST per una facile rimozione del connettore

Uno strumento che assiste nell’inserimento e nella rimozione senza dei cavi che utilizzano il connettore MMCX.
Utilizzando MMCX ASSIST il connettore può essere rimosso con sorprendente facilità applicando una minima forza nella direzione di rimozione del cavo.
Impedisce inoltre che il cavo venga danneggiato tirando erroneamente il cavo che entra all’interno del connettore.

Ganci auricolari che diminuiscono il rumore del cavo

I prodotti fin’ora proposti in commercio erano di grandi dimensioni, con un aspetto piuttosto incombente. In Final, dopo averci lavorato molto, hanno trovato una forma più piccola, che non utilizza metallo o resina e si adatta facilmente alle orecchie di più persone. Dei ganci sottili con un aspetto piacevole, così da ottenere un tale confort da dimenticarti che stai indossando delle cuffie. Il rumore del cavo – che si verifica quando il cavo tocca il corpo mentre si cammina – è stato drasticamente ridotto.

Auricolari di colori diversi per il canale sinistro e quello destro

Per la cavità sonora e per l’auricolare esterno che entra in contatto con l’orecchio, vengono impiegati due tipi di silicone che differiscono per rigidità. Quello interno, utilizzato per la cavità sonora, è più rigido dell’altro, e grazie all’applicazione di una lavorazione a scanalature combina forza e flessibilità. Per l’auricolare esterno è stato utilizzato silicone morbido, che garantisce una calzata confortevole e un alto livello d’isolamento acustico.
Uno degli auricolari è grigio, mentre l’altro è rosso; tirando leggermente indietro l’auricolare per controllarne il colore, è facile distinguere tra sinistra e destra, anche in luoghi con illuminazione soffusa. Poiché i colori degli auricolari di dimensioni vicine sono diversi (alternandosi tra grigio chiaro e scuro e tra rosso e rosa), è anche facile distinguere le varie dimensioni tra di loro.

Filtro antipolvere intercambiabile

La parte rivolta verso l’esterno del filtro antipolvere può sporcarsi di cerume e polvere. L’A8000 è dotata di filtro antipolvere rimuovibile e sostituibile, e un filtro antipolvere di ricambio è incluso come accessorio.

* Il prodotto viene fornito con un filtro antipolvere già installato, e quindi non è necessario installarne un altro. Il filtro antipolvere dopo un lungo periodo di utilizzo si sporca e va sostituito.

Custodia per il trasporto di alluminio e silicone ibrido

Il contenitore in alluminio è stato progettato per trovare il giusto equilibrio tra lo spazio che occupa in tasca e la giusta protezione dell’A8000. L’alluminio è utilizzato solo dove serve, mentre l’interno è realizzato con una morbida cupola in silicone per prevenire i graffi. L’attenzione ai dettagli è evidente, come l’inserimento di un divisorio interno per evitare che il telaio si graffi durante il trasporto.

Specifiche

  • Contenitore: Acciaio
  • Driver: Dinamico in berillio Truly Pure Beryllium Diaphragm
  • Connettore: MMCX
  • Cavo: OFC placcato argento
  • Sensibilità: 102dB
  • Impedenza: 16Ω
  • Peso: 41g
  • Lunghezza cavo: 1.2m
Versione

Ti potrebbe interessare…